Copertura Covid-19: raccolti € 130.000 per l’emergenza!

Grande successo per l’iniziativa “Copertura Tutela COVID-19” di CASBI (Cassa di Assistenza Brokers Italiani) che ha raccolto più di 31.500 adesioni in sole due settimane di collocamento, confermando di essere per tutte le aziende la giusta risposta alla domanda di sicurezza dei propri dipendenti che, mai come in questo momento, meritano la massima tutela.

È stato così possibile centrare pienamente un altro obiettivo altrettanto importante e di cui siamo davvero particolarmente orgogliosi: grazie alla rinuncia di tutti i broker delle aziende Clienti a qualsiasi remunerazione ed alla rilevante partecipazione di Cassa AreaSalus, nostro partner nell’iniziativa, è stata raccolta la ragguardevole somma di € 130.000,00 da destinare a Enti e Soggetti che stanno combattendo una dura battaglia contro le conseguenze ed il diffondersi del virus.

Una prima donazione di € 50.000,00 all’Ospedale Luigi Sacco di Milano verrà effettuata in questi giorni. Una seconda di € 50.000,00 verrà stanziata nella seconda metà di aprile e sarà destinata in base a criteri territoriali, in relazione alle zone che ne saranno più bisognose e dove maggiormente operano le aziende che hanno sottoscritto le coperture. Secondo i medesimi criteri verrà infine eseguita, entro fine maggio, un’ultima donazione per la parte residua.

Un grazie di cuore a tutti!

Emergenza Covid-19. Il Presidente di Casbi ai microfoni di PLTV

Emergenza Covid-19: il nostro Presidente, Matteo Maria Rossi, descrive, ai microfoni di PLTV, il nuovo Pacchetto di garanzie, fornito gratuitamente agli attuali assistiti,  con il quale le aziende Socie potranno fornire ai propri dipendenti una tutela in caso di contagio.

Modifica cariche sociali

CASBI informa che dal 30 Gennaio 2020, sono state modificate le cariche sociali con l’insediamento del nuovo Consiglio di Gestione, composto dal Presidente, Matteo Maria Rossi ed i consiglieri Luigi Aprile e Pierpaolo Barozzi. Il nuovo Consiglio di Gestione, in continuità con il precedente, proseguirà nello sviluppo della mission di CASBI nell’ambito del welfare aziendale e della previdenza complementare, anche prevedendo modelli operativi e prodotti ulteriori e coerenti con le attuali esigenze del mercato.

Italy Protection Forum 2019

Italy Protection Forum 2019, il contributo del nostro Presidente Stefano Agnesi: interessanti progetti di sviluppo per il mondo del Welfare, declinato anche e soprattutto nelle PMI. I colossi del mondo assicurativo italiano confermano un forte interesse verso questo settore che sta vivendo un’importante curva di espansione negli ultimi tempi.

Italy Protection Forum – 27 Marzo 2019

Il nostro Presidente Stefano Agnesi, mercoledì 27 marzo, interverrà alla Tavola Rotonda “SANITÀ INTEGRATIVA E WELFARE”, organizzata all’interno dell’Italy Protection Forum, evento dedicato al welfare aziendale e al tema della previdenza complementare.

Si confronterà con autorevoli relatori, tra cui Marco Vecchietti, AD di RBM, Andrea Mencattini, AD di Welion, società di servizi dedicata al welfare integrato, Marco Allievi, Head of Corporate Life and Pensions, su tematiche rilevanti nell’ambito della sanità integrativa, approfondendo le innovazioni e l’andamento del mercato.

E’ in tale contesto che CasBi, Cassa di Assistenza Brokers Italiani, si inserisce da anni, portando avanti la propria Mission.

Per il programma completo e per iscriversi all’evento: https://lnkd.in/du2gCf5

ITALY PROTECTION FORUM – 28 MARZO 2018

Martedì 28 Marzo, presso l’Hotel Principe di Savoia, si è svolto l’ITALY PROTECTION FORUM, evento dedicato al welfare aziendale e al tema della previdenza complementare.

Casbi ha partecipato a questo importante evento: il Presidente Ing. Stefano Agnesi è intervenuto in qualità di relatore alla tavola rotonda “Forward Thinking per Welfare e Sanità”, trattando argomenti quali il cambiamento culturale, l’evoluzione del mercato e le prospettive della Sanità Integrativa.

Come può aiutare il Digital nel fornire Consulenze Assicurative Mediche Personalizzate. La voce di CASBI.

L’Ingegner Stefano Agnesi, Presidente di Casbi, in occasione del Welfare Day tenutosi a Roma il 7 giugno 2017, sottolinea l’importanza delle nuove tecniche di comunicazione basate sulla multicanalità e sul mondo dei social, fondamentali per fornire informazioni anche in un settore come la sanità che richiede consulenze personalizzate.

Guarda il video

ITALY PROTECTION FORUM – 28 MARZO 2017

ORE 9.30 – 16.30
HOTEL PRINCIPE DI SAVOIA, MILANO

Martedì 28 Marzo dalle ore 9.30 alle ore 16.30, presso l’Hotel Principe di Savoia, si svolgerà l’ITALY PROTECTION FORUM, evento gratuito dedicato al welfare aziendale e al tema della previdenza complementare.

Casbi parteciperà a questo importante evento e alle ore 14, il nostro Presidente Ing. Stefano Agnesi, interverrà alla tavola rotonda “Il Mercato delle Employee Benefits, lo scenario atteso”.

Questo momento di incontro, unico per tale ambito, sarà un’occasione e un’opportunità concreta di confronto anche per conoscere le iniziative e le novità presentate dagli altri esperti del settore del welfare aziendale. Settore nel quale Casbi opera e si impegna al fine di mantenere sempre alti i propri standard qualitativi.

 

CASBI SOSTIENE LA FIMAN

CASBI, la cassa di assistenza sanitaria di Brokers Italiani, sostiene Fiman (Fondazione per le malattie neurodegenerative) nella progettazione di una campagna di sensibilizzazione realizzata in partnership con Federfarma.

Il primo step dell’iniziativa, (in programma dal 7 novembre al 23 dicembre 2016) interesserà 30 farmacia di Roma che, a rotazione settimanale, ospiteranno uno spazio informativo dell’A.I.M.A.N (Associazione Italiana Malattie Neurodegenerative) – Onlus della Fondazione – dove sarà possibile sostenere la ricerca per le persone che lottano contro le malattie neurodegenerative e conoscere una serie di servizi innovativi dedicati, come ad esempio la nuova polizza Long Term Care realizzata da CASBI e rivolta esclusivamente alle persone colpite da malattie neurodegenerative aderenti all’Associazione.

L’iniziativa sarà replicata nei prossimi mesi a Milano, Genova, Torino, Verona ed in altre città del Paese, al fine di alzare l’attenzione sulle malattie neurodegenerative che, anche a causa del progressivo invecchiamento della popolazione, è il fenomeno patologico di maggiore diffusione su scala nazionale e globale. Stiamo parlando di patologie come il morbo di Alzheimer, che in Italia colpisce circa 600mila persone e il morbo di Parkinson, di cui ne soffrono più di 250mila persone.

L’operazione, che rappresenta un caso unico nel panorama del terzo settore anche per via del coinvolgimento strategico delle farmacie, sarà affiancata da una campagna di comunicazione che interesserà radio, televisione, carta stampata e new media.